Programma

 

VENERDÌ, 7 OTTOBRE 2016

[scarica il programma in formato pdf aggiornato al 23 settembre]

Aula Coroneo
Sessione comune

14.30 Saluti

  • Francesco ATZENI, Direttore del Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio, Università degli studi di Cagliari
  • Stefano CAMPUS, Associazione GFOSS.it
  • Anna Maria MARRAS, WikiMedia Italia, ArcheoFOSS
  • Antonio M. CORDA, Univ. Cagliari, Comitato organizzatore

Inizio del lavori – Sessione comune

14:45  Intervento di Marco CIURCINA (StudioLegale.it), Riflessioni sulla riproduzione dei beni culturali
15:05  Intervento di Maria Letizia MANCINELLI-Chiara VENINATA (ICCD – ROMA), I dati aperti di ICCD: verso l’interoperabilità semantica attraverso le ontologie e i linked open data

Inizio sessioni separate

Le relazioni inerenti la tematica generale del convegno si terranno esclusivamente nell’aula Coroneo. Le altre attività si svolgeranno secondo l’organizzazione e la scansione temporale indicati in questa pagina [vai alla pagina Workshop]
15.30 I sessione. Aula Coroneo

  • Giovanni AZZENA (Università di Sassari – DADU), Marco Edoardo MINOJA (Segretariato Regionale MiBACT per la Lombardia), Roberto BUSONERA (Università di Sassari – DADU), Nadia CANU (Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Sassari, Olbia-Tempio e Nuoro), Federico NURRA (Università di Sassari – DADU), Enrico PETRUZZI (Università di Sassari – DADU), Alessandra URGU (Università di Sassari – DADU), Good Practice per il trattamento dei Geodata archeologici: il SITAN Sardegna
  • Barbara BARBARO (Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la Città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona), Stefano COSTA (SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGIA, BELLE ARTI E PAESAGGIO PER LA CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA E LE PROVINCE DI IMPERIA, LA SPEZIA E SAVONA), Strumenti e pratiche per l’elaborazione di dati archeologici in formati aperti: MODI e altri standard catalografici
  • Margherita BARTOLI (DigiLab, Sapienza – Roma), Dal centro alla periferia. Un progetto per la valorizzazione dei beni culturali nel XV Municipio del Comune di Roma
  • Alessandro BEZZI (Arc-Team, Cles), Luca BEZZI (Arc-Team, Cles), Andres REYES (Arc-Team, Cles), Emanuele ROCCO (WitLab, Rovereto), Andrea SAIANI (WitLab, Rovereto), ArcheoRov, an Open Hardware remotely operated underwater vehicle specifically designed for archaeological aims
  • Alessandro BEZZI ARC-TEAM, CLES), Luca BEZZI Arc-Team, Cles), Giuseppe NAPONIELLO Arc-Team, Cles), Mattia SEGATA Arc-Team, Cles), Gianluca FONDRIEST (Arc-Team, Cles), Soil triangle integration in a PostgreSQL based system for archaeological recording sheets

16:45 Pausa

17:00. II sessione. Aula Coroneo

  • Daniele BURSICH (IULM, Milano), Alessandro Pace (Milano), Comporre la trama: rappresentazione semantica di manufatti archeologici tramite la parametrizzazione di mappe UV di modelli 3D – SFM
  • Daniele BURSICH (IULM, Milano), Gioia Zenoni, Via Gallica, a cross platform app built with Bootstrap 3 and HTML5
  • Tiziano CAMAGNA (Liceo Scientifico Bertrand Russel di Cles – Trento), Mauro BERNABEI (CNR-IVALSA, Trento), Alessandro BEZZI (Arc-Team, Cles), Luca BEZZI (Arc-Team, Cles) Andrea FORTI, Red Lake Project, an open source approach to underwater archaeological research
  • Stefano CAMPUS (Regione Piemonte), Marta CASTELLI (DISEG, Politecnico di Torino), Marco GRISOLIA (DISEG, Politecnico di Torino), Rocco PISPICO (Arpa Piemonte), Luca LANTERI (Arpa Piemonte), Monica BARBERO (DISEG, Politecnico di Torino), A QGIS procedure to estimate rockfall hazard at a regional scale: the QPROTO tool
  • Grazia CARADONNA (Università di Bari), Simona LIONETTI (Università di Bari), Eufemia TARANTINO (Università di Bari), Antonio NOVELLI (Università di Bari), Umberto FRATINO (DICATECh, Università di Bari), Comparison of low-poly algorithms for sharing 3D models on the web
  • Alessandra DONNINI, Francesco PAOLICELLI, Anna Maria MARRAS, Progetto Archeoarte [testo scritto]
  • Daniele MALFITANA (IBAM, CNR), Giuseppe CACCIAGUERRA (IBAM, CNR), Giovanni LEUCCI (IBAM, CNR), Antonino MAZZAGLIA (PhD Student, Università di Catania), Lara DE GIORGI (IBAM, CNR), Giovanni FRAGALÀ (IBAM, CNR), Samuele BARONE (IBAM, CNR), Danilo PAVONE, Salvatore RUSSO (IBAM, CNR), Archaeological heritage conservation and risk management: an innovative immersive gallery of Catania and Sagalassos “Roman Baths” [testo scritto]
    Marco FANO (Roma), Software vintage, problemi attuali

19:00. Discussione


SABATO, 8 OTTOBRE 2016

08:30 III sessione. Aula Coroneo

  • Irene CARPANESE (Università di Padova), World Wide Web Sites for Archaeologists
  • Fabio Giorgio CAVALLERO (Roma), Silvio CASADEI (Roma), Vanessa DURANTI (Roma), Il sistema informativo territoriale di Ostia antica: analisi e ricostruzione di un paesaggio urbano antico
  • Moreno COMELLI (IFAC-CNR, Firenze), Un approccio open source per l’elaborazione, la gestione e l’esposizione del dato ambientale
  • Roberto DEMONTIS (CRS4), Eva Barbara LORRAI (CRS4), Laura MUSCAS (CRS4), Ilaria PITZALIS (PhD student, Università di Granada), Federico PORCEDDA (PhD student, Università di Granada), Giacomo PAGLIETTI (Area archeologica Santa Vittoria di Serri), Modello del dato per il progetto SERRI Archeo-WebGIS: uno strumento per la valorizzazione e la divulgazione dei dati archeologici del santuario nuragico di Santa Vittoria di Serri (Cagliari, Italia)
  • Silvia GAZZOLI (PhD Student, Università Statale di Milano), Un GIS per le attestazioni di mortalità infantile in epoca romana alla luce delle evidenze archeologiche ed epigrafiche
  • Laura LAI (DipNet, Università di Sassari), Documentare e Divulgare l’Archeologia: il caso del santuario nuragico di Janna ‘e Pruna (Irgoli, Sardegna)
  • Matteo LORENZINI (Austrian Academy of Sciences – Vienna, Luca SANNA (PhD Student, Università degli studi di Sassari), Resource discovery and registries integration in the context of archaeological datasets: the case of Nurcara project

10:30 Pausa

10:45 IV Sessione. Aula Coroneo

  • Saverio Giulio MALATESTA (Archeo&Arte3D – DigiLab Sapienza), Paola ROMI (Roma), Francesco LELLA (Archeo&Arte3D – DigiLab Sapienza), Lucia MARSICANO (Roma), Virginia CIRILLI (Roma), Progetto #mAppiaM: crowdsourcing per la valorizzazione del patrimonio culturale diffuso. Strumenti, processi, problematiche e prospettive
  • Daniele MALFITANA (IBAM, CNR), Antonino MAZZAGLIA (IBAM, CNR), Giovanni FRAGALÀ (IBAM, CNR), Samuele BARONE (IBAM, CNR), Danilo P. PAVONE, Salvatore RUSSO (IBAM, CNR), Save and share cultural data. The web immersive gallery of Porta Nocera Necropolis (Pompeii).
  • Nadia CANU (Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Sassari, Olbia-Tempio e Nuoro), Loredana Tedeschi (DADU, Università di Sassari), Ricerca d’archivio e integrazione di dati moderni per un catalogo digitale integrato. Un esempio operativo per il Santuario di Santa Vittoria di Serri
  • Gerardo BRANCUCCI (Geomorfolab, Università di Genova), Valentina MARIN (Geomorfolab, Università di Genova), Clara RASCHELLÀ (Geomorfolab, Università di Genova), Lorenzo REFRIGERI (Geomorfolab, Università di Genova), Paola SALMONA (Geomorfolab, Università di Genova), Le pietre di Genova, uno studio nella città e negli edifici
  • Marco MONTANARI, Raffaele TROJANIS, Silvia BERNARDONI, Luca TEPEDINO, Da Felsina a Bononia, OpenHistoryMap
  • A. PHILIPPE (Laboratoire de mathématiques Jean Leray et ANJA Inria-Rennes, Université de Nantes, France), M-A. VIBET (Centre Henri Lebegues, France), P. LANOS (CNRS IRAMAT-CRPAA, Université de Bordeaux-Montaigne and Geosciences Rennes, France), A new Bayesian approach for estimating Events and Phases in a chronology
  • Sandro PICONE, Marco DUBBINI (Univ. di Bologna), Martina GIANNINI (Univ. di Modena e Reggio Emilia), Il progetto VisualVersilia: un esempio di applicazione della tecnologia GIS open source per la ricostruzione storica del territorio
  • Sara ZANNI (Université Bordeaux Montaigne, Francia), Da Aquileia a Singidunum, ricostruendo i percorsi dei viandanti romani

13:30 Discussione

14:00 Pausa Pranzo

15:00 Seminari [Vedi tabella]

Aula Coroneo [Sessione unica]

19:00 CONCLUSIONE. Fine Lavori


DOMENICA, 9 OTTOBRE 2016

Archeomapping party: coordinano Anna Maria MARRAS (ArcheoFOSS), Giovanna PIETRA (Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Cagliari e Oristano) e Fabio PINNA (Università degli studi di Cagliari) in collaborazione con l’associazione Sardinian Open Data

08:30 Riunione introduttiva presso i locali del Museo Archeologico di Cagliari

09:00 Attività sul campo

15:00 Fine dell’attività sul campo

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar